Le passioni, quelle profonde e vere, hanno un valore non quantificabile se non dal punto di vista della crescita morale e personale nel suo complesso. Questa affermazione per l’Atletica Orte, e credo davvero di interpretare il pensiero di tutti noi, è fondamentale ed è per questo che tutti coloro che si aggiungono al nostro gruppo con tali sentimenti, sono ben accetti e troveranno sempre le porte spalancate. Il benvenuto più sincero e sentito quest’oggi è per il nostro nuovo amico Mauro “il fratello gallesano”, che per brevità da ora in poi chiameremo “barba” (da comprendere le motivazioni del nomignolo :-)). Il benvenuto garbatamente ed immediatamente ripagato dalla sua prestazione fantastica di oggi: terzo assoluto nel trail di Alviano, corso sulla distanza dei  km. 18 con D+ 1100, molto impegnativo e nebbioso. Grande Mauro “barba” e grazie.

Chi invece ci ha ormai abituati a domeniche di gare (anche doppie), è l’instancabile Letizia “Panki” che si è cimentata sulla distanza di km. 10 in quel di Monterotondo, anche se ormai orientata e concentrata sul prossimo impegno della maratona di Firenze. Ah, se non doveste riconoscerla nella foto, è quella con gli occhialini e con la bandana sulla bocca: dice che oggi era freddo!

Pin It on Pinterest

Shares
Share This