Anche oggi l’Atletica Orte ha presenziato alla ormai sempre più partecipata e sentita Corsa di Miguel ed anche oggi Roma ha offerto la migliore accoglienza ai circa 3000 atleti della gara competitiva con un sole sincero ed un cielo limpido.

Il freddo alla partenza è stato immediatamente sopraffatto grazie al calore dei tanti appassionati e ad un percorso che, completamente pianeggiante, invita a dare sfogo alla propria voglia di gareggiare con la smisurata emozione di sapere che il traguardo da tagliare è lo stesso tagliato dai più grandi talenti dell’atletica mondiale: il traguardo dello Stadio Olimpico.

Quindi, se ognuno di noi in ogni gara si sente sempre un po’ campione, oggi poteva percepirlo ancor di più. Lo ha percepito così il nostro neo-iscritto Gabriele che ha chiuso con il tempo di 42’35, la sorella der bucia Letizia con 42’49 e l’altro neo-acquisto Daniele C. con il tempo di 48’49. Tutti, chi prima chi dopo, lo avranno pensato e pensandolo, anche solo per un piccolo istante lo avranno provato: “Sì, sono un campione!”

 

Pin It on Pinterest

Shares
Share This