Il ricordo di una giornata e di una gara come queste sarà, incredibilmente, ancor più intenso e dolce con il passare degli anni. Una Roma che solitamente non lesina giorni di sole, quest’oggi ha voluto mettere ancor più alla prova gli atleti che si sono confrontati con uno dei percorsi più belli al mondo.

Posso solo immaginare il turbinio di emozioni che hanno accompagnato e sospinto le nostre due splendide atlete, Daniela e Letizia, che per la prima volta hanno affrontato questa distanza…ed accidenti come l’hanno affrontata! Si devono essere sentite invincibili in vista del traguardo ed aver percepito l’immortalità dopo averlo tagliato: Daniela dopo poco meno di 4:10′ e la strepitosa “bucietta” dopo soltanto 3:44’21.

Ma, pure se ormai è come uscire a prendersi un caffè, credo che non resti indifferente alle forti emozioni che solo una maratona sa regalare, neppure la nostra “operaia” Valeria, anche perchè ormai, sempre, immancabilmente accompagnata dal suo fido scudiero Roberto “er bucia”.

Certo, però, che donne le nostre donne!

 

Pin It on Pinterest

Shares
Share This