La domenica di gare ha visto molti dei nostri atleti amici cimentarsi su diverse distanze e percorsi.

Alfredo, nella tappa di Latera, nella ” Maratonina del marrone” considerata da molti come la più dura del Corrintuscia, ha rappresentato, come sempre al meglio, i nostri colori, aggiungendo un altro tassello alla sua numerosa collezione di gare in questo circuito. E per oggi è stato l’unico a non avere a che fare con le olive.

Valerio B. invece, ormai prossimo alle nozze d’argento con la maratona, avendo affrontato in questa occasione la sua n. 24, ha deciso per quest’anno, malgrado un tendine achilleo che chiedeva pietà, di correre stoicamente nel paese dove maratona ed olive hanno fatto la storia: Atene. Credo che fatica, sofferenza ed emozioni, lo abbiano accompagnato parallelamente e costantemente.

A Gallese infine, per tutti gli amanti del genere, si è svolto il “Trail dei 4 casali” a cui hanno partecipato in massa tutti i nostri migliori specialisti del settore: da Mauro F. a Letizia e Francesco, da Nicolò a Patrizio. Menzione speciale, nonché immenso benvenuto, al nostro ultimo acquisto Michele che, siamo certi, non tarderà a stupirci.

Nei 4 casali di cui sopra non so se le olive fossero state raccolte, ma posso assicurare che se oggi qualcuno non ha potuto partecipare a nessuna di queste gare, è perché le stava rincorrendo.

 

Pin It on Pinterest

Shares
Share This