Dalla Grecia con…………Entusiasmo!!!!!!

L’entusiasmo per aver vissuto una bella esperienza e la voglia di ripartire!!!!!!

Una quattro giorni piena di impegni ma anche di soddisfazioni, per i nostri ambasciatori che sono andati in terra Ellenica per la seconda trasferta del progetto  S.P.R.I.N.T.  Erasmus+.

Partenza prima dell’alba venerdì mattina ed incontro ad Atene con le delegazioni degli altri paesi partecipanti al progetto, poi trasferimento in bus nella città di Messini (ma non senza aver fatto prima una bella visita al Partenone!!!).  La mattinata del sabato è stata dedicata alla pratica del Nordic Walking (che ha spezzato le gambe a tutti!!), mentre nel pomeriggio siamo stati accompagnati in una visita guidata presso il sito archeologico dell’antica città ed è stato veramente bello calarsi in ambienti e scenari risalenti ad oltre 2000 anni fa, veramente un tuffo nella storia. Rientro in hotel e, di “corsa”, alla conferenza di presentazione delle gare della domenica. Dopo il briefing un sorprendente quanto apprezzato fornitissimo pasta party. La domenica giornata di gare con la maratona che parte alle 7.30, poi alle ore 10.00 la partenza della 10 km alla quale hanno partecipato i nostri portacolori (Francesca, Sara, Antonio e Sergio), che hanno egregiamente difeso l’onore dell’Atletica Orte con delle ottime prestazioni (per le classifiche vedi link: http://messini-marathon.com/index.php?option=com_k2&view=itemlist&task=category&id=58:marathonios-2017&Itemid=649&lang=el. Chiude la giornata di gare la 3 km, bella e coinvolgente anche perché ha visto la partecipazione di oltre un centinaio di bambini. Appena il tempo di pranzare e via, di nuovo una conferenza alla presenza di tutte le delegazioni per mettere a punto gli aspetti organizzativi dell’intero progetto, ed in questo contesto la nostra Sara, insieme a tutto lo staff, ha coordinato l’incontro facendosi apprezzare per la sua professionalità. Dopo il tradizionale scambio di gadget tra le varie Associazioni, la serata si conclude con una improvvisata e coinvolgente dimostrazione di “sirtaki”, il classico ballo folcloristico greco.

Ed eccoci a lunedì, giorno di rientro, ritorno  in bus ad Atene  dove prenderemo l’aereo che ci riporterà a casa, ma prima c’è  il tempo di fare un altro giro esplorativo per la bella città.

In conclusione che dire, bellissima esperienza, che va oltre l’aspetto sportivo, e si inserisce in un contesto ben più ampio, quello della cooperazione fra popoli e realtà associative diverse, che sono poi le finalità peculiari del progetto stesso.

Ma ora è il momento di pensare alla programmazione delle  prossime trasferte  così che altri abbiano la possibilità di vivere e condividere la bella esperienza vissuta da noi.

 

 

Pin It on Pinterest

Shares
Share This