La nostra è una società modello, che segue il vecchio adagio “le società so mejo dispare…e tre so troppi!”. Anche ieri, infatti, tutti i nostri atleti hanno scelto gare diverse e tutti in solitaria per non far scoprire le loro carte segrete. Patrizio, con “Cronache di corsa” è andato a prendersi una bella marmellata di ottime ciliegie a Celleno, nel “Trail delle Ciliegie” su un percorso duro di poco oltre km. 9. La nostra Morena, ormai di casa nel reatino ed in vena di espiazione di peccati, ha partecipato alla “Mezza maratona scalata del Terminillo”, gara tostissima, mezza in salita e mezza in discesa, che è riuscita nuovamente a dominare tra le concorrenti della sua categoria, noiosamente ancora prima. Poi i nostri due Alessandro. Il più giovane, Alessandro Carlini, al suo rientro ha voluto scegliere una corsettina poco impegnativa: km. 23 con m. 1250 D+ della “Pale sky trail” sull’Appennino umbro-marchigiano, il meno giovane, Alessandro Zucchelli si è cimentato, egregiamente, nella “Maratonina di S. Luigi” di km. 10,2 a Guidonia. Pensate sia finita così? Anche un triathlon sprint non pensate possa starci bene? No, a questo infatti ci ha pensato Giorgio “il socio”. E pure per questa volta so tutti…forse! 😉

Pin It on Pinterest

Shares
Share This