Il gigante cuore rosso, simbolo della Maratona di S. Valentino, ha la stessa grandezza e generosità di quello dei nostri atleti che si sono cimentati, in quantità e qualità, sulle due distanze dei km. 42.195 e 21,095 in una giornata di sole caldo e generoso per il periodo. Sulla distanza regina i due fratelloni Mauro e Daniele hanno nuovamente dato sfoggio della loro squisita genetica chiudendo la distanza rispettivamente in 3:11’37” e 3:22’55”. Non da meno è stato il plurimaratoneta Valerio, di nuovo sotto il muro delle 3:30′, per la precisione 3:28’19”; gli avranno forse regalato uno sconto sul tempo, vista la sua presenza in tutte le edizioni di questa maratona? Infine Nicolo’, che solo per la follia geniale che lo contraddistingue, ha deciso di sfidarsi sulla distanza, senza praticamente allenamento, chiudendo in 4:54’57”.

Sulla mezza maratona, invece, il primo a tagliare il traguardo è stato Patrizio con il tempo di 1:34’14”, seguito dall’ottimo Marco Bianconi, all’esordio sulla distanza, con il tempo di 1:37’18”e dall’inossidabile Roberto con 1:40’25”.

Grandi i nostri ragazzi, con grandi passioni e così con grandi cuori, grandi come quello simbolo della Maratona di S. Valentino.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This