“Musi e visi”, la nuova manifestazione targata Atletica Orte, con la sua prima edizione tesa a far conoscere questa nuova disciplina sportiva che vede correre in tandem umano e cane, ha visto ieri sfidarsi con grossi sorrisi di bambini e ampi scodinzolamenti di cani, alcune coppie a 6 zampe. Il canicross, così si chiama questa nuova disciplina sportiva, raddoppia la passione, perché unisce quella della corsa a quella dell’amore per il proprio “fido”. Quale poi abbia il sopravvento non ci è dato saperlo, ma se poi aggiungiamo ad una bella sgambata anche un bel percorso in mezzo a boschi (da noi ripuliti dall’inciviltà solo umana stavolta) crediamo che il successo per questa disciplina non tarderà ad arrivare.

Le regole sono relativamente semplici. C’è su tutto l’attenzione all’equipaggiamento che prevede una cintura per l’umano, moschettoni ed un guinzaglio ammortizzato da agganciare ad un imbrago o pettorina al cane ed assolutamente non al collare. La nostra prima edizione ha voluto rappresentare soltanto un avvicinamento alla conoscenza di questa attività, senza prevedere competizione, ma anzi affiancandovi una passeggiata.

Per noi non sono importanti sempre e solo i numeri, ma vedere il sorriso di un bambino accovacciato abbracciando il suo cagnolino e poi essere stimolato grazie a lui a camminare per ben km.3, ci ripaga di ogni sacrificio fatto e di ogni spesa affrontata. La nostra sfida per una sensibilizzazione alla condivisione e socializzazione, al movimento, all’amore per gli esseri viventi e per tutto l’ambiente che ci circonda vuole proseguire e se voi ci aiuterete, tutti voi, chiunque, potremo ottenere qualcosa di buono e bello e nello stesso tempo divertirci.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This