Nel pieno della stagione delle piogge ha preso il via, con un’ora di ritardo sulla partenza prevista proprio a causa della giornata non favorevole dal punto di vista meteorologico, questa edizione di “Corri nella riserva”. Il nostro Alessandro, incurante del maltempo e spinto dalla passione ormai ampiamente ritrovata, ha raggiunto e sfidato la splendida Feniglia stavolta lambita e bagnata oltre che dall’acqua salata di un mare rabbioso, anche dall’acqua insistente e minacciosa di nuvole rigonfie e pronte a svuotarsi.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This