Pensate se solo per un istante la locomotiva che traina la nostra martoriata Italia incrociasse le braccia. Una locomotiva fatta di grandi, medi, piccoli imprenditori, di volontari o attività familiari. Tutto il treno, d’improvviso, smetterebbe la sua corsa nel bel mezzo di una pianura sconfinata senza possibilità di proseguire.
Il nostro trenino, quello dell’Atletica Orte, è invece trainato da una meravigliosa e generosissima locomotiva, sempre disponibile nel farci proseguire il percorso.
La nostra locomotiva è ormai saldamente composta dal Francy bar di Orte scalo, dall’ Agenzia di viaggi ” Il Viaggiotto” di Terni, dalla Leo-school di Terni, dalle Onoranze Funebri Mizzella, dal negozio Runner di Viterbo, lo specialista delle scarpe da corsa, dal gruppo Forte, dai forni Pizzichini, Grecam e l’Angolo del Pane, dall’ Unieuro di Orte scalo, dallo Studio fisioterapico Giorgio Vecchiarelli, dall’ Agenzia di assicurazioni Emmegi di Orte, dal portale Youtuscia e dall’ Unicoop Unicoop Tirreno. Un’ulteriore supporto alla trazione quest’anno è stato offerto dalla Mentos con le proprie gustosissime caramelline, mentre a tenere ben svegli tutti i viaggiatori ci ha pensato il Caffè Pe-Fe’.
Una grande potenza alla locomotiva quest’anno l’ha trasmessa Cittaininternet di Perugia, mentre l’energia non poteva essere generata nuovamente che dalla Pellicelli s.r.l.
È inutile dire che tutto il trenino ringrazia davvero di cuore, come è inutile dire che vi prega di non far fermare la sua meravigliosa corsa nel bel mezzo di una pianura sconfinata.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This